Benvenuti in Baby-flash, questo sito è dedicato a tutti i bambini e a coloro che li aiutano a crescere. Potete contattarmi per qualsiasi motivo tramite e-mail. Grazie a tutti e buona navigazione

Se non riesci a visualizzare gli esercizi interattivi del sito leggi attentamente i consigli ---> QUI

L’arte dell’ascolto… alla vita

Girl and Boy Running in Field

L’arte dell’ascolto… alla vita

Una sera ricevetti una telefonata da un caro amico.
Mi fece molto piacere la sua telefonata e la prima cosa che mi chiese fu: “Come stai?”
Non so perché gli risposi: “Mi sento molto solo”
“Vuoi che parliamo?” disse.
Gli risposi di si, e mi chiese: “Vuoi che venga a casa tua?”
Io gli risposi di si.
Depose la cornetta del telefono e in meno di 15 minuti, lui stava già bussando alla mia porta.
E così gli parlai per molte ore di tutto! Del mio lavoro, della mia famiglia, della mia fidanzata, dei miei dubbi; e lui sempre attento mi ascoltava.
E così si fece giorno, mi sentivo rilassato mentalmente, mi aveva fatto bene la sua compagnia, soprattutto il suo ascolto, mi sono sentito sostenuto, lui mi aveva fatto vedere i miei sbagli.
Mi sentivo molto bene, e quando lui si accorse che mi stavo meglio, mi disse: “Bene, ora me ne vado, perché devo andare al lavoro”
Io sorpreso gli chiesi: “Perché non mi hai avvisato che dovevi andare al lavoro? Guarda che ora è, non hai dormito niente! Ti ho tolto tutto il tempo questa notte”
Lui sorrise e rispose: “Non c’è problema, per questo ci sono gli amici!”
Mi sentii molto felice e orgoglioso di avere un amico così.
Lo accompagnai alla porta di casa e mentre camminava verso l’auto gli gridai da lontano: “Ora è tutto a posto! Ma perché mi hai telefonato ieri sera così tardi?”
Lui ritornò verso di me e mi disse a voce bassa: “Era perchè desideravo darti una notizia”.
“Cos’è successo?” Chiesi.
Mi rispose: “Sono andato dal dottore che mi ha detto di essere molto malato”
Io rimasi muto…. ma lui mi sorrise e contnuò: “ Ne riparleremo, ti auguro una bella giornata!”
Si girò e se ne è andò.
Mi servì un po’ di tempo per rendermi conto della situazione, e mi chiesi più volte: “Perché quando lui mi chiese come stavo, io mi sono dimentcato di lui e ho solo parlato di me? Come ha avuto la forza di sorridermi, di incoraggiarmi, di dirmi tutto quello che mi ha detto, stando in quella situazione? Questo è incredibile!
Da quel momento la mia vita è cambiata.
Ora sono meno drammatico con i miei problemi e godo di più per le cose belle della vita.
Adesso dedico il giusto tempo alle persone a cui voglio bene…. Auguro loro che abbiano una bella giornata e che si ricordino che: “ Colui che non vive per servire… non serve per vivere…”
La vita è come una scala, se tu guardi in alto, sarai sempre l’ultimo della fila, ma se tu guardi in basso, vedrai che ci sono molte persone che desidererebbero essere al tuo posto.

(dal Web)

Con questo racconto non vorrei attirare l’attenzione sull’amicizia, anche se… ce ne sarebbe da dire a riguardo… voglio soffermarmi invece sull’aspetto in cui noi viviamo la nostra vita.
Ma perché dobbiamo sempre attendere che siano le tragiche situazioni a farci vedere le cose sotto un altro aspetto?
Non vi è ancora chiaro di quanto sia meravigliosa la vita, e che va apprezzata per tutto quello che essa ci dona?
Non aspettiamoci che accadano cose eccezionali per apprezzarne la grandiosità… è nella quotidianità delle piccole e semplici cose che sta la sua bellezza!
Alcuni pensano che giacché vivono, tutto gli sia dovuto… ma non funziona così! Le cose per essere apprezzate dobbiamo guadagnarcele, con  forza, tenacia, coraggio, e amore!
Buon fine settimana a tutti voi!

Condividi questo articolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

14 Commenti

Lascia un Comment
  1. Le tue considerazioni, cara Betty, le condivido in pieno,infatti il mio ultimo post ha attinenza col tuo.

    Con un grande abbraccio ti auguro buon fine settimana

    1. Abbiamo sempre avuto gli stessi pensieri cara Gianna…
      Un abbraccione!

      1. Ennesima conferma !

        Abbraccio a te, a Matteo e a Mauro.

  2. Posso abbracciarti?
    Quello che hai scritto è vero ed è importante… non bisogna mai smettere di ringraziare per quello che abbiamo e, soprattutto, di dare una mano a chi non ha la nostra fortuna. Purtroppo è anche vero che siamo tutti troppo concentrati su noi stessi e questo ci toglie la capacità di vedere oltre il nostro naso…

    Un caro saluto e l’augurio di un bellissimo fine settimana.

    1. Spesso mi ripeto… i miei post vertono quasi sempre sulla vita e il suo significato, ma sono una testona!
      Vorrei tanto che le persone riuscissero a comprenderne il vero significato, proprio come lo sento io sulla mia pelle.
      Ricambio il tuo abbraccio Mr. Loto, virtuale, ma pur sempre donato con il cuore :-)
      Un dolcissimo fine settimana anche a te!

  3. Da me il post non è apprezzato, pochi commenti, ma va bene così…noi seminiamo…

    1. Lo so Gianna… la maggior parte delle persone sono così… aride, non riescono nemmeno a donare un sorriso, un saluto o una parola.
      Guarda qui nel mio sito… 10.000 visite al giorno e quasi zero commenti, ma non importa, io continuo la mia semina :-)

  4. Sempre stupendo quello che scrivi… Diamoci la mano, uniti siamo più forti per aiutare chi ha bisogno.
    Un grande abbraccio e una buona domenica di sole.

    1. Cara Ale, spero che vada un pochino meglio li da te…
      Grazie per essere passata, un fortissimo abbraccio e un caro saluto ai tuoi cari <3

  5. ….”Colui che non vive per servire, non serve per vivere.”
    Condensato in una piccola frase il significato più profondo dell’esistenza umana. Ci vuole un cuore grande e tanta generosità cara Betty per essere così e pur essendo completamente d’accordo con te, devo riconoscere che a volte è difficile……però io credo che sia così per tanti, perché siamo esseri imperfetti. Credo che sia importante riuscirci almeno qualche volta. Ti abbraccio forte amica mia Rita

    1. Ci vuole tanta umiltà cara Rita, siamo qui su questa terra per dei precisi motivi, le nostre vite si intersecano con altre per fare in modo di donare sempre qualcosa di noi.
      Per il resto, posso capire quanto possa essere difficile apprezzare la vita per le persone che soffrono fisicamente, spesso il dolore offusca la ragione, ma per le persone che stanno bene dovrebbe essere più facile… invece succede sempre il contrario… La sofferenza accettata, alla fine ci fa capire cosa conta veramente!
      Ricambio il tuo abbraccio con il cuore <3

  6. cara Betty, oggi sono sola, Miki è dalla nonna, ma ho deciso di venire lo stesso nel tuo blog ed ho fatto bene
    Questa storia tocca il cuore è così vera
    Oggi per me è una bellissima giornata, la signora non mi ha fatto rimproveri e mi ha detto “buona giornata” prima di uscire
    Quelle semplici parole mi hanno resa felice e lo sono stata tutto il giorno e si vede, Miki se ne è accorta per prima e mi ha dato un bacio
    Gesti semplici ma quanto rendono bella una giornata
    Spero che un po’ della mia felicità arrivi anche a te leggendo il mio commento
    Perchè tu sai sempre ascoltarmi, in ogni occasione e in ogni momento
    Spero che anche tu oggi abbia avuto un attimo di gioia che ha reso la tua giornata più bella
    Un bacio a te e uno al mio AMICO Matteo Valeria

    1. Cara Valeria, spesso un sorriso fa miracoli, occorre regalarne sempre! Vedi… tu oggi ne sei stata la ricevente, e questo ti ha notevolmente migliorato la giornata.
      La mia gioia quotidiana tu lo sai, è il mio Angelo… il solo andare a svegliarlo al mattino, è per me una gioia immensa.
      Immaginatelo con tutta la testa coperta, e quando lo scopri… ti regala un sorriso di quelli che fanno sciogliere il cuore… ed è così anche quando lo metto a letto la sera, poi mi abbraccia forte forte come a dire: “Ti proteggo io mamma, ormai sono un ometto”. Meraviglioso!
      Lui riesce a donarmi la forza necessaria ogni giorno.
      Un fortissimo abbraccio cara, e grazie per aver condiviso con me questa tua giornata di sole nel cuore <3

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Cerca

Grazie per il tuo voto!


grazie-della-visita


--- Grafica by Betty Liotti --- Sito on line dal 28-4-2007 --- Copyright © (2007-2017). Tutti i diritti riservati --- ---Policy Privacy-----------DISCLAIMER---
Frontier Theme
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.