Libro consigliato

E’ tempo di vacanze, di staccare la spina e rilassarsi, magari con una buona lettura sotto l’ombrellone.
E a questo proposito vorrei segnalare a tutti i genitori un buon testo; è un libro scritto con il cuore, un’esperienza di vita che lascia il segno, una storia che fa riflettere sulla forza e il coraggio di genitori che si ritrovano ad un tratto della loro vita catapultati a dover affrontare situazioni per niente facili.
La scrittrice è Rosanna Marino, la mamma di Annamaria, una ragazza meravigliosamente speciale, e questa è la sua esperienza di vita, donata a tutti noi.
Grazie Rosanna!

“Quando nacque non c’era fiocco alla sua porta”
Recensione: 

La nascita di un figlio porta sempre grande gioia ai genitori che tanto l’hanno desiderato e, allo stesso tempo, il desiderio di condividerla con il mondo anche solo attraverso il gesto tradizionale di appendere una coccarda alla porta di casa.
Rosanna si è però opposta a questa usanza. La nascita prematura di sua figlia, posta subito in incubatrice, e il rischio che potesse aver subito qualche grave danno non hanno lasciato spazio a festeggiamenti.
Poi, la conferma di questi timori, quel “qualcosa c’è” che suona come una condanna a vita; da allora il lungo percorso tra ospedali e strutture sparse in tutta Italia, affrontati con quella forza che solo l’amore materno sa trovare.
“Quando nacque non c’era fiocco alla sua porta” mette a nudo con grande onestà e coraggio le fragilità e l’inesperienza di un genitore di fronte a una prova così dura, narrando le tappe del difficile percorso che porta una madre all’accettazione della disabilità della figlia.

(recensione dal web)

 

Loading spinner

Cerca in tutto il sito


Google:  Yahoo:  MSN:

Cerca

Parole chiave più ricercate