www.baby-flash.com

Il costo di un miracolo

Posted by Betty on 14-09- 2012 - 23:18:43

Il costo di un miracolo

Un giorno una bambina di 8 anni ascoltò sua madre e suo padre parlare di suo fratello Andrew.
Ella sapeva solo che suo fratello era molto malato e che la sua famiglia non aveva denaro.
Solo un'operazione costosa poteva salvare Andrew.
Ascoltò che suo padre stava cercando di avere un prestito ma non l'otteneva.
Ascoltò suo padre mormorare con gli occhi pieni di lacrime "solo un miracolo può salvarlo" .
Tess andò nella sua stanza e tirò fuori un salvadanaio che manteneva nascosto nell'armadio. Vuotò tutto il suo contenuto a terra e contò accuratamente. Contò una seconda volta, una terza! Quindi pose nuovamente tutte le monete nel salvadanaio, lo nascose e fuggì per la porta posteriore, camminando per sei isolati, fino alla farmacia.
Aspettò pazientemente il suo turno.
Il farmacista sembrava molto occupato al momento e non gli prestava attenzione.
Tess mosse il piede facendo un rumore, niente.
Si rischiarò la gola col peggior suono che potesse produrre, niente.
Finalmente, tirò fuori una moneta e la battè con forza "Che cosa desideri? - gli domandò il farmacista con un tono abbastanza sgraziato - sto parlando con mio fratello che è appena arrivato da Chicago e che non vedevo da anni..."
"Bene, io voglio parlarti di mio fratello - gli rispose Tess nello stesso tono del farmacista - ...è molto malato e voglio comprare un miracolo ".
"Che cosa?" disse il farmacista
"Il suo nome è Andrew e ha qualcosa che gli sta crescendo dentro la testa e mio padre dice che solo un miracolo può salvarlo. Quindi, quanto costa un miracolo?"
"Qui non vendiamo miracoli, piccola. Mi dispiace, ma non posso aiutarti" gli rispose il farmacista ora in un tono più dolce.
"Guardi, io ho il denaro per pagarlo. Se non è sufficiente, mi procurerò il resto. Mi dica solo quanto costa".
Il fratello del farmacista era un uomo elegante. Si inchinò e domandò alla bambina: "Di che tipo di miracolo ha bisogno tuo fratello?"
"Non lo so - rispose Tess sul punto di piangere - solo che è molto malato e mia mamma dice che ha bisogno di un'operazione. Ma mio papà non può pagarla cosicchè io voglio usare il mio denaro".
"Quanto denaro hai?" le domandò l'uomo di Chicago .
"Un dollaro e undici centesimi - rispose Tess con una voce che quasi non si capiva - è tutto il denaro che ho, ma posso ottenere di più se ne hai bisogno".
"Che coincidenza - disse l'uomo sorridendo - un dollaro e undici centesimi, giusto il prezzo di un miracolo per fratelli minori". Prese il denaro in una mano e con l'altra prese la bambina per il braccio e le disse: "Portami a casa tua ".
Quell’uomo di buona apparenza era il Dott. Carlton Armstrong, un chirurgo specialista in neurochirurgia. L'operazione fu eseguita senza spese ed in poco tempo Andrew era di ritorno a casa ed in buona salute.
Quell'operazione chirurgica - disse sua madre - fu un vero miracolo.
Si domandò quanto sarebbe costato.
Tess sorrise. Ella sapeva esattamente quanto costava un miracolo, un dollaro e undici centesimi più la fede di una bambina.
 

(da C'è ancora qualcuno che danza di Bruno Ferrero)

Segnala ad un amico :: commenti 4